selva-val-gardena-alpe-di-siusi

Questa passeggiata che conduce dal centro di Selva di Val Gardena fino all’Alpe di Siusi, il più grande altipiano d’Europa, costituisce a suo modo un’eccezione. Infatti, seppur facile e percorribile da ogni tipo di sportivo, dal bambino all’anziano, dal principiante all’esperto, offre visuali e panorami tra i più belli di tutte le escursioni. Ed è una delle rare occasioni di poter ammirare il Sassopiatto in tutta la sua naturale imponenza partendo a piedi da Selva…

Difficoltà (da 1 a 10): 2

Io impiego: circa 2 ore

Partenza: Selva, piazza Nives

Arrivo: Alpe di Siusi, rifugio Tirler, annesso all’hotel di lusso Tirler con cui condivide l’ottima cucina

Ritorno: stesso percorso o sentiero parallelo

Ristori lungo il percorso: Selva (bar dell’hotel Nives, bar dell’hotel Des Alpes, bar sottostante l’hotel Oswald), Monte Pana (Sporthotel Monte Pana, hotel Cendevaves, chiosco all’i,bocco della Panaraida), Alpe di Siusi (malga Saltner, malga Radauer, hotel Saltria, rifugio Tirler)

sentiero-alpe-di-siusi-selva-val-gardena-estate
sentiero-alpe-di-siusi-selva-val-gardena-inverno
sentieri-val-gardena-monte-pana-rifugio-vicenza-plan-cunfin-estate

Escursione facile da Selva di Val Gardena al Monte Pana

Si parte dalla piazza principale di Selva e si imbocca il sentiero che parte dietro la centrale dei vigili del fuoco, e che si arrampica in mezzo al fitto bosco di abeti. Le indicazioni sono per La Sëlva, una frazione posta fra Selva di Val Gardena e Santa Cristina, famosa per la presenza del maneggio Pozzamanigoni e per la vicinanza con la famosa Saslong, la pista di coppa del mondo di sci alpino.

Poco dopo, proprio in corrispondenza della frazione di La Sëlva, si torna per un breve tratto su strada asfaltata. Superato la Chalet Dlaces sulla destra, si compiono ancora due tornanti su asfalto, dopo di che la strada finisce e ritorna a essere sentiero. Un sentiero stupendo, che si snoda da prati verdi e baite in legno, ruscelli, cascatelle e ponti suggestivi.

val-gardena-selva-escursioni-baite
val-gardena-selva-sentiero-monte-pana
val-gardena-sentiero-selva-monte-pana-edicola-crocifisso

Si attraversa l’ultimo tratto di strada asfaltata quando si é ormai arrivati alla prima tappa del sentiero, il Monte Pana. É il tratto più ripido del sentiero, per fortuna però breve, e arriva in corrispondenza della stazione a monte della seggiovia provenienti da Santa Cristina. 

Il paesaggio al Monte Pana é meraviglioso, con il Sassolungo e il Sassopiatto che si stagliano sul cielo azzurro. É un vero paradiso per i bambini, che qui hanno a disposizione tantissime occasioni per svagarsi, giocare e anche imparare. Ma vi racconto tutto nella sezione dedicata ai picnic.

Dal Monte Pana all’Alpe di Siusi, il miglior panorama sul Sassopiatto

I sentieri che permettono di raggiungere l’Alpe di Siusi a questo punto sono due: quello di destra, che sale in mezzo ai prati passando davanti all’hotel Cendevaves, e quello che procede diritto, dietro alla seggiovia per il Monte Seura.

Ve li consiglio entrambi, magari sceglietene uno per l’andata e uno per il ritorno. Quello di destra, dopo essere passato in una gola di fianco a un ruscello dall’acqua limpida e gelida, termina proprio di fronte all’hotel Saltria. 

Quello diritto offre la deviazione per Plan de Cunfin, oltre a delle visuali meravigliose sul Sassopiatto, e arriva infine alla malga Saltner. Da qui, é possibile continuare per il Rifugio William e quindi lo Zallinger, oppure scendere verso la malga Radauer e l’hotel Saltria.

escursione-alpe-di-siusi-val-gardena-catasta-legna
sentieri-alpe-di-siusi-tirler

Dal Saltria, seguendo per Rifugio Alpe di Tires, si passa davanti allo Sporthotel Floralpina e in circa dieci minuti si arriva al Rifugio Tirler, in una posizione stupenda tra i Denti di Terra Rossa e il Sassopiatto, i prati verdi e i boschi dove, si dice, si aggirino spiriti dei boschi e streghe.

Qualcuno di voi ha già percorso questo sentiero facile? Era inverno o estate? Avete assaggiato qualche piatto nelle malghe o inventato una nuova variante? Sono tutta orecchie!