alta-norvegia-museo-accampamento-sami

Alta é una città del nord della Norvegia, poeticamente adagiata sul suo fiordo, paradiso dei cacciatori di aurore boreali. Ma non solo! Nonostante il suo timido starsene in disparte, fuori dagli itinerari turistici, ad Alta c’è tanto da fare e da vedere, ed è un’ottima base per apprezzare la vera anima della Lapponia.

Ma cominciamo subito a entrare nel vivo delle cose da fare e da vedere a Alta. Anche se é la città più grande del Finnmark, Alta non risulta assolutamente caotica, ha un cento pedonale grazioso e questo la rende una città molto piacevole in cui soggiornare. Vi passa la strada principale che risale la costa norvegese, è ben servita dagli autobus (la rete ferroviaria si ferma più a Sud, ne ho parlato in questo articolo sulle isole Lofoten) e sta per ricevere la certificazione di Destinazione Sostenibile.

Anche senza prendere la macchina oppure con delle brevi escursioni in giornata, si possono visitare a Alta e dintorni alcuni luoghi estremamente interessanti, alcuni dei quali purtroppo mi mancano, per cui… dovrò per forza tornarci!

Che cosa vedere a Alta: la Cattedrale dell’Aurora Boreale

La cattedrale di Alta é assolutamente da vedere ad Alta. Nuovissima, costruita nel 2013 a immagine e somiglianza della straordinaria natura circostante:

  • é rivestita in titanio per riflettere e amplificare gli incredibili colori dell’aurora boreale
  • la sua architettura riprende quella delle danze di luce, avvolta in una sinuosa spirale che diventa sempre più stretta mano a mano che sale verso il cielo.

Non per niente é uno dei soggetti migliori (e più instagrammati!) per rendere al meglio la maestosità dei blu, dei verdi e dei gialli che folgorano la notte nordica.

Purtroppo, io non ho ancora avuto la possibilità di essere a Alta nel periodo dell’aurora boreale, ma sicuramente é sulla lista dei miei traveldreams. E, per l’occasione, mi sono riproposta di fare la follia di trascorrere almeno una notte al Sorrisniva hotel, interamente costruito in ghiaccio. Chi l’ha già provato, non esiti a condividere la sua esperienza nei Commenti!

cosa-vedere-alta-cattedrale-aurora-boreale

Anche d’estate, quando i raggi del sole la colpiscono ad ogni ora del giorno, la cattedrale rimane uno spettacolo da non perdere. Se vi trovate nei dintorni la mattina presto, basterà una passeggiata intorno alla sua affascinante spirale, nell’erba umida di rugiada del piccolo parco circostante, per respirare quiete e serenità.

Cattedrale dell’Aurora Boreale: orari di apertura

Secondo l’usanza del Nord Europa per cui tutto la mattina inizia con la dovuta calma, anche la cattedrale non apre prima delle 11. La visita all’interno, dove si trovano anche un bar e un negozio di souvenir, é a pagamento. Spesso la sera si svolgono al suo interno dei concerti di organo e orchestra.

Cose da vedere a Alta, Norvegia: la via pedonale centrale Markedsgata

Tra le cose da fare a Alta, si merita una citazione anche una rilassante passeggaita lungo Markedsgata, la via pedonale di Alta, che parte proprio di fronte alla cattedrale. Numerosi negozi, centri commerciali, bar e locali alla moda si affacciano su questa via. Tra gli altri, un attrezzatissimo centro sportivo con piscine per chi non vuole rinunciare ad allenarsi nemmeno quando é in vacanza!

Markedsgata inizia appunto all’altezza della Cattedrale dell’Aurora Boreale e delle piscine e termina nella piazza di Hesteskoen, dove si trovano due supermercati ben forniti per fare incetta prima di partire con il proprio zaino in spalla per un viaggio on the road nel nord della Norvegia.

Accanto alla via pedonale, all’incrocio tra Bjørn Wirkolas vei e Dalebakken, si trova il piazzale principale, con la fermata degli autobus Alta Sentrum. Sul piazzale si affacciano anche un efficiente centro per le informazioni turistiche e un grande parcheggio a più piani che vi può tornare utile se viaggiate in auto.

Imperdibile da visitare a Alta, Norvegia: Museo delle pitture rupestri

cosa-vedere-alta-museo-pitture rupestri

Se siete a Alta, vietato non sfruttare una mezza giornata per una visita al museo di Alta delle pitture rupestri, dichiarate Patrimonio dell’Umanità nel 1985.

Museo di Alta: orari di apertura e come raggiungerlo

In estate il museo é aperto tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle 8 alle 20.

Si può raggiungere a piedi da Alta con una comoda passeggiata di 4 km oppure con i mezzi pubblici o in auto.

Ti sembra noioso? Allora prova a dare un’occhiata al mio articolo, in cui ti faccio fare una breve visita virtuale al museo delle pitture rupestri di alta, e ti dimostro che non è così!

cosa-vedere-alta-norvegia-museo-betulla

Una chicca da vedere a Alta: Canyon di Alta e allevamento husky

Tra le cose da vedere a Alta, richiede assolutamente un’escursione di almeno uno giornata il famoso canyon di Sautso-Alta, il più profondo dell’Europa Settentrionale (400 metri di profondità). Gli ho riservato loro un posto particolare nel mio progetto di viaggio attraverso la Lapponia, alla scoperta della cultura Sami più autentica.

Poco più a est di Alta si apre una gola rivestita da una vegetazione lussureggiante, dalle pareti verticali a strapiombo sul fiume. É possibile visitarla con escursioni di una giornata oppure progettare un itinerario più lungo: in ogni caso uno spettacolo da non perdere.

Quella che secondo me é un’ottima base di partenza per visitare il canyon di Alta é la Gargia Fjellstue, un mountain lodge costruito interamente in legno, nelle vicinanze dell’allevamento di husky dei proprietari. Oltre a essere punto di partenza per numerose escursioni, al canyon ma non solo, questa struttura accompagna gli ospiti in numerose attività sia in inverno sia in estate, tra cui la possibilità di vivere una giornata a fianco di un allevatore di husky!

Come raggiungere il canyon di Sautso-Alta

Per giungere in zona, il bus che parte da Alta Sentrum é il 231, che ferma appena prima della Fjellstue. Circa 4km più avanti si trova il parcheggio da cui parte il sentiero nel canyon di Alta. L’agenzia del turismo che si trova nelle vicinanze della fermata Alta Sentrum organizza, durante l’estate, un tour guidato al canyon di un’intera giornata 3 volte a settimana.

Cosa vedere ad Alta, Norvegia: la culla della cultura Sami

Siamo nel nord della Norvegia, territorio che entra a far parte della Lapponia, una terra affascinante, solcata dai venti, dalla neve e dall’abbagliante sole estivo. Riunisce alcune zone della Norvegia, ma anche della Svezia, della Finlandia e della Russia europea.

Se ti fermi più di un giorno ad Alta o se hai intenzione di addentrarti verso l’interno della contea del Finnmark, non perderti quindi la zona di Maze, Kautokeino e Karasjok, dove potrai entrare maggiormente a contatto con l’autentica cultura sami.

Conoscerai meglio i popoli che da tempi immemori abitano questa regione, convivendo in armonia con la natura che la fa da padrona, con i suoi animali, le sue intemperie, le sue leggende, le sue meraviglie e i suoi misteri. Maze é un piccolo villaggio sami immerso nella tundra. Kautokeino é il più grande insediamento sami del nord della Norvegia, dove potrai prendere parte a numerose attività che illustrano lo stile di vita lappone. A Karasjok potrai fare il pieno di artigianato duoddji, l’unico autentico sami, oltre a visitare la sede del Parlamento sami e il Sapmi Park.

Partire da Alta per visitare… Capo Nord!

cosa-vedere-alta-norvegia-capo-nord-globo

Come avrei potuto dimenticarlo?

Alta é stato il mio punto di partenza per arrivare a piedi e con i mezzi pubblici fino a Capo Nord, un’esperienza indimenticabile che vi ho raccontato nei miei articoli che trattano del mio viaggio zaino in spalla a Capo Nord e di come organizzare un viaggio a Capo Nord.

Alta é molto comoda per raggiungere Capo Nord, grazie al suo aeroporto collegato giornalmente a quello di Oslo e all’efficiente rete di bus. Tra questi, il 62 Alta-Honningsvåg, che in 3,5 ore vi porta direttamente sull’isola di Magerøya, l’isola di Capo Nord.

Questa è la mia lista delle cose da fare e da vedere ad Alta, in Norvegia. Se anche voi ci siete passati o avete trascorso qui una o più notti, quali di queste esperienze avete provato? Siete d’accordo con le mie idee o ne avete altre su che cosa fare ad Alta o nel nord della Norvegia? Parliamone nei Commenti!

Ti potrebbe interessare anche: